Chi è lo Psicomotricista?

Lo Psicomotricista è una figura professionale di origini francesi che si occupa di psicomotricità, ovvero di proporre attività volte al benessere psico – corporeo della persona di ogni età. L’attenzione è rivolta alla persona nella sua unicità e non verso i sintomi che mostra.

Bambini e ragazzi possono incontrare difficoltà di vario genere nel corso della loro crescita

L’attività psicomotoria può aiutarli nei casi di:

Disturbi grafomotori, della lateralità e dello schema corporeo, disturbi spazio – temporali
Prematurità
Difficoltà d’attenzione e di apprendimento, disturbi nella gestione e nella socialità scolastica, DSA - disgrafia e dislessia, ADHD
Inibizione e instabilità
Disprassia, impaccio, ritardo psicomotorio, ritardo del linguaggio e della comunicazione
Difficoltà con le regole e difficoltà di separazione dalla figura genitoriale
Tic e balbuzie, disarmonie toniche, stati tensionali, disturbi sensoriali
Disturbi dello spettro autistico
Problemi sociali, disturbi del sonno e dell’alimentazione, enuresi ed encopresi, crisi di rabbia e ansia, aggressività, fragilità emozionale

Anche adulti e anziani possono presentare difficoltà nel loro percorso di vita e la psicomotricità può aiutarli a salvaguardare e a ritrovare il benessere nei casi di:

Stress, stati tensionali e insonnia, tic e balbuzie
Difficoltà nel processo di invecchiamento
Disturbi sensoriali, ritardi mentali
Malattie degenerative, supporto a pazienti con malattie terminali
Crisi in momenti traumatici o di malattie
Disordini della personalità